italiani: bella gente!

il moretto copiaNel cimitero di Marzocca, sulla collina che scende verso il mare, una piccola targa che passa quasi inosservata ma che merita attenzione visto che contiene la  testimonianza di una parte vergognosa della storia italiana.

“I compagni d’Africa per tenere vivo il tuo ricordo, hanno fatto imporre il tuo nome a un moretto nel santo battesimo”

Per ricordare l’amico morto durante, immaginiamo, la campagna d’Africa, gli amici commilitoni hanno scelto  di IMPORRE il nome del caduto ad un “MORETTO”: non un bambino, non un essere umano ma un individuo indicato con un epiteto che sembra gentile ma non lo è. La sua caratteristica significativa è di essere negro, magari negretto dato che è abbastanza piccolo da potergli IMPORRE (verbo corretto, ma in questo caso esprime davvero la prepotenza) il nome dell’amico morto nel battesimo anzi: nel SANTO battesimo. Disprezzo degli altri, senso di superiorità, prepotenza così convinta da non rendersi conto di cosa stavano davvero scrivendo… e una totale ignoranza e disprezzo (anche qui) del significato di quel “santo battesimo”  che hanno usato come clava sul povero “moretto”.

Se uno volesse avere un esempio concreto di come siamo stati razzisti, colonialisti e ipocritamente cristiani basterebbe questo testo.  E purtroppo oggi molti italiani non sono per niente diversi.

italiani: bella gente!ultima modifica: 2019-10-25T09:10:25+02:00da scanfesca
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *