non dorme: è andato a spiegare…

sono andato a spiegare

Questo epitaffio sono sicura che sia opera di Massimo Fanelli, nessuno che lo amasse avrebbe potuto altrimenti scriverlo.

Doveva essere “uno tosto”, come si dice, questo Massimo Fanelli che non dorme qui, non riposa, ha un compito importante da assolvere: spiegare “a un Dio distratto” che lui aveva detto “Sierra Leone Africa”  il luogo del suo desiderio credo e invece ha ottenuto “Sclerosi Laterale Amiotrofica”… Molto diverso, no?

Ecco dove è adesso.

Una lapide piccina, che si rischia di non notare nel cimitero di Marzocca, che si affaccia sulla spiaggia e il mare. Un viso sorridente, la camicia coloratissima e al collo il simbolo pacifista… e un animo forte tanto da poter ironizzare sulla morte, la propria.

Faglielo capire, Massimo: servirà anche ad altri.

non dorme: è andato a spiegare…ultima modifica: 2019-10-08T10:59:34+02:00da scanfesca
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *