oh delle cose umane instabile sorte!

idillio di tua vita copia

I nomi, vecchissimo stile – lui Getulio e lei Cesira – ci dicono di quanto questa lapide sia antica, ma purtroppo la vicenda che racconta è attualissima anzi forse eterna.

Ecco il breve e straziante racconto : “L’idillio della tua vita / si mutò ben presto in desolante elegia / avvenenza delle forme sorrisi speranze / tutto in un istante travolse la morte./ ”

Dopo questa descrizione di una vita giovane e promettente troncata in modo drammatico (un incidente? Un suicidio?) che altro poteva dire  il “desolato suo sposo Getulio ” se non esclamare

“Oh delle cose umane instabile sorte”

 

oh delle cose umane instabile sorte!ultima modifica: 2018-07-17T07:09:54+02:00da scanfesca
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *