povero Baviero!

baviero!!Copier.jpeg

Lo so, non é la tomba di un poveraccio, ma la tomba dei Marchesi di Baviera, che sono di antichissima nobiltà e ci tengono e lo fanno sapere, tanto più qui che siamo a Senigallia dove c’è, fin dal 1500 un edificio splendido che si chiama Palazzetto Baviera

senigallia (34) (WinCE).JPGEcco: uno degli ultimi rampolli, il generale dell’areonautica di cui si parla sulla lapide più in alto, é il mio soggetto: il povero Baviero, al quale affibbiarono quel nome per motivi di prestigio (forse) e che dovette sentirsi chiamare così o chissà come quando era piccolo…

Povero Baviero!! Vabbè che noblesse oblige ma quando é troppo…

la vera nobiltà

Nei cimiteri più antichi di città antiche c’é molto rispetto per la propria storia: qui siamo a Urbino, nel cimitero civico che sorge accanto alle tombe dei duchi di Montefeltro: se non é nobile questo!!

Ed è proprio qui che ho trovato questo bel monumento garibaldino1-1.jpegdedicato a un popolàno, un uomo del popolo che ha questo come titolo onorifico, ma che é stato mazziniano e ha combattuto con Garibaldi.

Insomma nobiltà vera!

L’epitaffio dice

“Nazzareno Londei
Popolano
Propugnatore tenace
del pensiero repubblicano
nella fede mazziniana
visse e morì.
Volontario seguì Garibaldi
nelle campagne
per l’unità e la libertà
della patria”