arde ancora la fiaccola dell’anarchia?

Qui nel cimitero di Tavernelle di Ancona la fiaccola dell’anarchia arde ancora

DSCN2157 copiaCopier.jpeg

sulla lapide di Ariovisto Pezzotti e l’epitaffio illeggibile altrimenti eccolo

main-1.jpg

Davvero nelle Marche l’Idea, con la maiuscola come la pensavano loro, degli anarchici è stata seguita e venerata tanto che molte tombe ne parlano. E un Centro di Studi Libertari a cui devo la foto dell’epitaffio ancora lavora, anche sul web, per mantenere accesa quella fiamma.

I politici: mazziniani d’epoca

La Romagna é stata terra di passioni politiche che i protagonisti non tenevano segrete anzi: le proclamano anche dopo la vita… ma “l’ideale rosso” ? cambiano i tempi e anche il significato simbolico dei colori.

un mazziniano.jpg
mazziniano.jpg

I politici: un anarchico

l'esule.jpg

Nelle lapidi dei cimiteri c’é tutto della vita… anche la politica.

Forse un socialista:  l’alba che attende é  il sol dell’avvenir ?

Forse un anarchico..di certo uno che la politica la viveva profondamente, con FEDE come dice in maiuscolo la lapide.

(S.Arcangelo di Romagna)