“dileguò negli eterni misteri”

e come la pensava Ubaldo Chiocci? Di certo era agnostico se  “dileguò negli eterni misteri” e non ci sono segni religiosi…

+santi germi dell'avveniremedico insigne letterato valente – anima consolatrice – ad ogni sana libertà fedele
il dott. cav. prof. UBALDO CHIOCCI
nato in Gubbio da nobilissima famiglia – il 23 agosto 1853
dileguò negli eterni misteri – il 31 marzo 1920

Ammonendo – la fraternità umana –
e i santi germi dell’avvenire- sorgere – dalla sola scienza ravvivata dall’ideale.

Quale era l’ideale? E quali i santi germi dell’avvenire… era il 1920:   forse era il socialismo o forse si sbagliava