finché morte non ci separi… ma anche oltre

le lapidi di coppie si incontrano spesso, ma queste sono particolari: infatti sembrano dialogare fra loro e darsi una specie di appuntamento… ti aspetto qui

la contessa Annunziata “attende le ceneri dell’inconsolabile marito” il conte Augusto che “raggiunse per l’eternità la diletta consorte”

eccomi qui

 

finché morte non ci separi… ma anche oltreultima modifica: 2017-07-03T07:19:39+00:00da scanfesca
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*