valoroso, vinse e fu vinto

a Roti

Davvero questo epitaffio del 1918 è testimone della mentalità del suo tempo, quando si andava a conquistare la Libia combattendo i barbari. Colpisce comunque il tono quasi sarcastico: “Combatté i barbari e vinse / lottò con fiero morbo e fu vinto”

Si può essere fieri e vittoriosi quanto si vuole…

 

 

valoroso, vinse e fu vintoultima modifica: 2017-06-17T17:42:27+00:00da scanfesca
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *