il culto gentile della musica

le parole ormai sono quasi cancellate e del resto sono scritte qui dal 1901. Dicono:

Preci e lacrime  e fiori
spargete sulla tomba di
Domenico Cotini
splendido esempio di onestà e di carattere
cattolico fervente
patriota sincero
marito e padre affettuosissimo
artista appassionato.
Con sublime disinteresse
educò al culto gentile della musica
il paese natio…
1822- 1901

1.jpg

Un uomo con tante doti belle: onesto, credente, patriota ma più di tutti un musicista, come dice la scultura. e soprattutto educò un intero paese al culto gentile della musica.

Forse faceva il maestro della banda, ma dirlo così fa tutto un altro effetto.

il culto gentile della musicaultima modifica: 2012-01-28T20:28:00+00:00da scanfesca
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*